Home Fantascienza fantascienza They live. Essi vivono. Anno 1988.

Essi vivono

E’ un film diretto da John Carpenter nel 1988. È tratto dal racconto “Eight O'Clock in the Morning” di Ray Nelson (1963) e interpretato dal campione di wrestling "Rowdy" Roddy Piper, da Keith David e da Meg Foster.

John Carpenter con questo movie volle attuare una forte e circostanziata disapprovazione nei confronti del governo Reagan. Ma si dice che la critica fosse rivolta anche verso Turner e la sua mania di colorizzare i film classi. Per contro mentre Turner faceva colorare elettronicamente i vecchi film in bianco e nero, Carpenter sosteneva che la verità sventola orgogliosamente i colori bianco e nero e che i colori servono solo per celare il mondo reale.

Le diversità tra il film e il romanzo sono molte. La diversità più rilevante, sicuramente, è che gli alieni questa volta sono venuti sul nostro pianeta per impadronirsene in modo stabile e non solo per puro spirito di ricerca o nutrimento come si legge nel racconto.

E’ questo il centro del pensiero di Carpenter: la critica alla società consumistica e i media che governano la mente degli esseri umani e ne influenzano lo stile di vita senza che questi se ne rendano conto. La tesi generale del film anticipa alcuni argomenti poi approfonditi nella trilogia di Matrix.

 

 

 

Share